skip to content
  • en
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI
DEL SANNIO   Benevento
 

Giurisprudenza Unisannio: un corso tre opportunità

Ernesto Fabiani

Giurisprudenza Unisannio si rinnova. Dal prossimo anno accademico 2018/2019 il corso di laurea a ciclo unico (5 anni) offrirà agli studenti tre opportunità. La prestigiosa scuola di diritto beneventana, con riconoscimenti a livello nazionale ed internazionale, si trasforma per rispondere alle nuove esigenze della società e del mondo del lavoro.  

Dopo un primo triennio comune, per laurearsi in Giurisprudenza (ciclo unico) gli studenti avranno la possibilità di scegliere tra tre percorsi.

Chi opterà per «Diritto ed Economia» potrà una volta laureato iscriversi direttamente al secondo anno del corso di laurea magistrale in Economia e Management e ottenere così, aggiungendo solo un sesto anno di studio, anche la doppia pergamena. Si tratta di una novità assoluta nell’offerta universitaria del Meridione mentre nel resto d’Italia si registrano pochi casi simili. L’innovativo percorso nasce dall’esigenza di un profondo ripensamento della cultura e della formazione giuridica. I laureati saranno in grado non solo di accedere alle classiche professioni legali ma anche di intervenire, con capacità manageriali, sugli aspetti economici e gestionali di strutture organizzative e d’impresa.

Chi sceglierà il percorso «Diritto in azione» troverà attività formative connotate da una marcata attenzione alla dimensione pratico-esperienziale del diritto, per favorire un più agevole ingresso nel mondo delle professioni legali. Gli studenti saranno formati in particolare sulle tecniche di redazione di pareri, testi normativi, contratti, atti giudiziari, che il giurista redige nella pratica professionale quotidiana. 

Il terzo percorso in «Studi europei e internazionali» è rivolto, invece, agli studenti che ambiscono a carriere internazionali presso istituzioni europee, organizzazioni intergovernative e imprese transnazionali e che guardano con interesse alle nuove opportunità di lavoro offerte ai giuristi dal complesso processo di integrazione europea, dall’internazionalizzazione dei mercati e dai fenomeni migratori. Chi sceglierà il percorso internazionale, inoltre, potrà conseguire in cinque anni il double degree: la laurea magistrale in giurisprudenza all’Unisannio e il grado en derecho all’Universidad Castilla la Mancha de Albacete. Dopo l’ottenimento del doppio titolo sarà possibile, fra l’altro, accedere in Spagna al master professionalizzante per il conseguimento della qualifica di avvocato. Questa abilitazione permetterà di esercitare la professione forense direttamente anche in Italia.

Per immatricolarsi al corso di laurea magistrale a ciclo unico in giurisprudenza sarà necessario, prima di formalizzare l’iscrizione all’Università del Sannio, aver sostenuto una prova d’ingresso, obbligatoria ma non selettiva. Il primo TIP, ovvero test in presenza, si è svolto l’8 maggio 2018. Tutte le informazioni sulle prove al link: http://www.unisannio.it/it/studente/futuro-studente/test-di-ingresso