skip to content
  • it
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI
DEL SANNIO   Benevento

Laurea magistrale in Ingegneria informatica

Realtà virtuale

Il corso di laurea magistrale in Ingegneria informatica all’Università del Sannio si arricchisce di un nuovo insegnamento. Dall’anno accademico 2018/2019, chi dopo la laurea triennale sceglierà la formazione di livello avanzato di due anni (laurea magistrale) potrà seguire anche l’insegnamento in “Videogiochi e realtà virtuale”. Il 21 maggio alla presentazione del corso sono intervenuti, insieme al direttore del Dipartimento di Ingegneria Unisannio Umberto Villano e al presidente del corso di studio in ingegneria informatica Massimiliano Di Penta, Giovanni Caturano di Spin Vector SpA, brand mondiale dei videogame specializzato nella realtà aumentata, e gli ex studenti Unisannio Diego Castiello, software engineer presso Beta80 Group, e Antonio Niccolò Iannaccone, amministratore unico e software architect presso la SoftwareEngine. Testimonianze concrete dal mondo del lavoro in un settore che attualmente offre prospettive d’impiego e retribuzioni superiori alla media.

Il corso di laurea magistrale in ingegneria informatica ha come obiettivo la formazione di ingegneri in grado operare nei settori della progettazione, ingegnerizzazione, sviluppo, esercizio e manutenzione di applicazioni ed impianti informatici, di sistemi di elaborazione delle informazioni e di sistemi informativi complessi. L'ingegnere informatico magistrale può operare sia nel contesto della produzione industriale che nell'area dei servizi al cittadino e alle imprese.

Molti insegnamenti prevedono attività progettuale di gruppo, che risulta essere un’ottima occasione di confronto, favorita anche dalle piccole dimensioni dell’ateneo. All’Unisannio, inoltre, l’ambiente giovane e dinamico favorisce il rapporto diretto con i docenti.