skip to content
  • en
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI
DEL SANNIO   Benevento
 

Premio ETIC: premiata laureata Unisannio

Carmela Bernardo

L’ingegnere Carmela Bernardo, laureata con lode presso l’Università del Sannio e ora dottoranda in Tecnologie dell’Informazione per l’Ingegneria, è risultata tra gli undici vincitori del premio nazionale ETIC 2018-2019, un riconoscimento per tesi di dottorato di ricerca e di laurea magistrale sul tema “Etica e Tecnologia dell’Informazione e della Comunicazione” promosso dal Distretto Rotary International 2100. La cerimonia di premiazione si è svolta giovedì 9 maggio 2019 presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II e ha visto, tra gli altri, gli interventi dei relatori Sergio Sciarelli, Giuseppe Ferraro e don Antonio Cozzolino.

L’ingegnere Bernardo ha presentato i risultati della sua tesi di laurea magistrale in Ingegneria Informatica dal titolo “Competizione e generosità nell’analisi di consenso in reti sociali dinamiche”, supervisionata del prof. Francesco Vasca, ordinario di Automatica presso l’Università del Sannio.

La tesi premiata affronta il tema della modellazione di reti sociali attraverso la teoria dei grafi, definendo strutture relazionali in grado di rappresentare comportamenti di competizione e generosità nelle dinamiche di opinione.

La commissione giudicatrice del premio ha ritenuto i risultati della tesi particolarmente innovativi, soprattutto per quanto concerne l’interpretazione dei concetti di coopetizione (cooperazione e competizione) e cooperosità (cooperazione e generosità) nelle dinamiche di rete fra organizzazioni sociali. Durante la presentazione della sua tesi, Carmela Bernardo  ha avuto modo di sottolineare come i modelli proposti consentano di evidenziare quali comportamenti generosi e competitivi di agenti siano in grado di indurre un vantaggio per l’intera rete, un vantaggio del “fare rete” che diventa dunque misurabile in efficacia ed efficienza grazie anche all’uso della modellistica matematica.