skip to content
  • it
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI
DEL SANNIO   Benevento

Le novità sulle borse di studio

Si è svolta martedi 6 dicembre a Palazzo San Domenico la conferenza stampa per illustrare le novità sulle borse di studio per gli studenti universitari sanniti. Sono intervenuti il Rettore dell'Università del Sannio, Filippo de Rossi e il Direttore Amministrativo dell'Adisu Benevento, Antonio Scianguetta.

LA NOVITÀ
A novembre 2016 l'Adisu di Benevento ha assegnato tutte le borse di studio degli studenti dell'Università del Sannio, aventi diritto, grazie allo stanziamento di circa 350mila euro, derivanti da fondi europei.
Nell'anno accademico 2015/2016, infatti, tutti i 347 studenti risultati idonei hanno visto riconosciuto il loro diritto. Un importante risultato ottenuto grazie all'impegno di Università degli Studi del Sannio e Adisu Benevento, in collaborazione con gli uffici regionali di riferimento.
Soddisfatto il Commissario del'Adisu di Benevento, Umberto Abate, che anticipa, inoltre: "Per l'anno accademico 2016/2017, entro la fine del mese di dicembre, sarà già riconosciuto, almeno, il 60% delle borse di studio".
Sulla stessa lunghezza d'onda le dichiarazioni del Rettore dell'Università degli Studi del Sannio, Filippo de Rossi, che aggiunge: "I nostri studenti, oggi, possono vedere riconosciuto un proprio diritto in tempi decisamente più brevi rispetto a quanto registrato negli anni precedenti. Una procedura - conclude il Rettore - che vede chiuso il proprio iter in pochissimi mesi rispetto alle lungaggini burocratiche di anni che dovevamo sopportare in passato".

COSA È CAMBIATO:
La legge regionale n. 16 del 2014 ha introdotto il cosiddetto meccanismo della "tesoreria diretta". Cogliendo questa opportunità, l'Università del Sannio si è organizzata per trasferire direttamente all'Adisu di riferimento le somme versate dagli studenti come tassa per il diritto allo studio. In precedenza, invece, tali risorse venivano trasferite alla Regione che a sua volta provvedeva a distribuirle alle ADISU in base al numero degli iscritti. Questo sistema, però, nel corso degli anni ha determinato ritardi nel trasferimento finale alle Adisu e conseguentemente nel riconoscimento delle borse di studio agli studenti.