skip to content
  • it

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI
DEL SANNIO   Benevento

Laurea Magistrale in Scienze Statistiche e Attuariali

Informazioni generali

Tipo di corso: 
Codice: 
709
Titolo di accesso: 
Laurea triennale
Tipo di accesso: 
Libero
Durata in anni: 
2
Crediti: 
120
Anno attivazione: 
2011
Lingua del corso: 
Italiano
Curriculum corso: 
GENERALE
Modalità prova finale: 

Per il conseguimento della Laurea Magistrale è richiesta la presentazione di una tesi elaborata dallo studente in modo originale sotto la guida di un relatore. Per discutere la tesi dinanzi alla commissione di laurea, lo studente deve aver già acquisito il numero di crediti previsti dall’ordinamento didattico del corso di studi al netto di quelli da conseguire con lo svolgimento della prova.

La prova finale per il conseguimento della Laurea Magistrale è finalizzata ad accertare il raggiungimento degli obiettivi formativi qualificanti del Corso di laurea magistrale in Scienze Statistiche e Attuariali, consistendo in un elaborato scritto su un argomento studiato in un modulo didattico del percorso formativo, sotto la guida di un docente relatore, in cui il laureando deve dimostrare: conoscenze approfondite, capacità espositiva, autonomia di giudizio, sintesi critica e spunti di originalità in termini sia metodologici sia applicativi. Nel caso in cui la tesi sia svolta contestualmente all’esperienza di tirocinio svolto in un'azienda o organizzazione, pubblica o privata, nazionale o internazionale, il docente tutor sarà affiancato da un tutor aziendale. La tesi ha pertanto lo scopo di verificare la raggiunta maturità del laureando e la sua capacità di: a) approfondire uno specifico argomento attinente agli studi svolti, mediante appropriata metodologia; b) discutere il percorso di ricerca e i risultati conseguiti con docenti esperti della materia; c) presentare in pubblico il proprio lavoro. La tesi viene infine discussa nella prova finale dinanzi alla Commissione di laurea nominata dal Direttore del Dipartimento. La tesi può essere redatta, ed eventualmente discussa, in una lingua straniera dell’Unione europea, facente parte del percorso formativo del Corso di laurea magistrale.

La valutazione conclusiva è espressa in cento-decimi. Lo studente supera la prova finale quando consegue una votazione complessiva non inferiore a sessantasei cento decimi. Alla tesi di laurea potranno essere attribuiti fino a nove voti su centodieci, che si sommeranno alla media risultante dagli esami di profitto, espressa in cento-decimi, cui andrà aggiunto un punteggio pari a 0,04 per ciascuno dei crediti superati con lode. Il voto di ammissione all’esame di laurea è calcolato come media ponderata dei voti conseguiti dallo studente negli esami di profitto, utilizzando come pesi i crediti effettivi relativi a tutti gli esami previsti nel piano di studio dello studente per i quali sia stato attribuito un voto in trentesimi. L’eventuale attribuzione della lode, in aggiunta al punteggio massimo di 110 punti, è subordinata alla accertata rilevanza dei risultati raggiunti dal candidato e alla valutazione unanime della Commissione, la quale può disporre inoltre all’unanimità ulteriori formali elogi ai lavori particolarmente meritevoli.

Contenuti

Descrizione: 

Il Corso di Studio in Scienze Statistiche e Attuariali è istituito presso la sede universitaria di Benevento dal 1991. Rappresenta un’offerta formativa unica in Campania e nel sud dell’Italia. Percorsi di studio analoghi sono presenti solo nelle sedi universitarie di Roma “La Sapienza” e Trieste.

Il Corso di Laurea magistrale in Scienze Statistiche e Attuariali ha lo scopo di formare figure professionali altamente qualificate nel campo delle scienze attuariali e delle metodologie quantitative applicate nel novero delle problematiche assicurative, previdenziali e finanziarie.

I contenuti specifici del corso riguardano le tecniche assicurative, i modelli di teoria del rischio per la valutazione e il controllo della solvibilità (nel settore assicurativo, finanziario e previdenziale), la finanza aziendale, l'analisi dei prodotti e dei mercati finanziari, i modelli demografici per l’analisi della sopravvivenza, l’approfondimento delle tecniche statistiche e probabilistiche, della logica dell'economia dell'incertezza, oltre che gli strumenti tecnologici in esse impiegate. Il piano di formazione è finalizzato a fornire quadri di teoria, approfondimenti delle prassi operative nei contesti applicativi, cultura giuridica e dei regolamenti rilevanti per l'analisi dei mercati finanziari,  assicurativi e previdenziali.

Lo studente magistrale acquisirà una padronanza e un'autonomia critica in un quadro ben definito di competenze, da esprimere in un settore vitale per la modernizzazione del Paese e con forti e continue richieste di elevata professionalità.

Profilo e sbocchi professionali: 

Il piano formativo del Corso di Laurea Magistrale in Scienze Statistiche e Attuariali è progettato per consentire al laureato di accedere a posizioni di elevata responsabilità nelle Compagnie di assicurazione e riassicurazione, nelle società di gestione del risparmio, nelle istituzioni operanti nel campo della vigilanza bancaria, assicurativa e previdenziale, nonché in altri contesti economico-finanziari caratterizzati da sistematiche esperienze di collaborazione interdisciplinare a fronte di fenomeni complessi, in condizioni d'incertezza.

La laurea magistrale in Scienze Statistiche e Attuariali garantisce l’accesso a professioni tradizionali (analista economico-finanziario, gestori di portafogli); avvia a nuove professioni (enterprise risk manager,  progettisti di contratti finanziari e assicurativi, esperti di vigilanza sui mercati e sulle imprese); apre ai successivi approfondimenti nei corsi di Dottorato di Ricerca e Master Universitari di secondo livello.

Va infine considerato che questo corso di studi è il percorso formativo d'elezione per chi volesse accedere, previo esame di Stato e iscrizione all'Albo, all'esercizio della professione di Attuario.

Uffici