skip to content
  • it
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI
DEL SANNIO   Benevento

All'Unisannio 30 studenti dal MIT di Boston

Trenta studenti del Massachusetts Institute of Technology (MIT) sono arrivati all’Università del Sannio. Trascorreranno un mese di studio in Italia per svolgere un tirocinio presso i tre dipartimenti Unisannio grazie alla lettera di intenti sottoscritta dall’ateneo sannita con il MIT MISTI Italy, l’organismo del MIT deputato alla promozione di iniziative di collaborazioni internazionali a carattere tecnico e scientifico.

Seguiti da docenti supervisori svolgeranno specifici progetti su tematiche all’avanguardia rispetto allo stato dell’arte a livello internazionale nel campo dell’ingegneria, dell’economia e della biologia.

Sono stati accolti a Palazzo San Domenico dal rettore Filippo de Rossi, dalla coordinatrice del MIT Student Exchange Program per l’Università del Sannio, Silvia Liberata Ullo, e dal co-director del MIT Italy Program, Serenella Sferza.

È il secondo anno che gli studenti americani scelgono l’Unisannio. Nel 2018 furono cinque i ragazzi del MIT coinvolti in attività progettuali con diversi gruppi di ricerca dell’ateneo sannita. Quest’anno, anche grazie alla loro positiva testimonianza, le richieste per un tirocinio a Benevento sono aumentate: ben 40 i candidati. Gli studenti selezionati collaboreranno con una trentina di docenti dell’Università del Sannio, oltre che con studenti, assegnisti e dottorandi. È stato anche elaborato il progetto “Capire il Nostro Pianeta: conoscerlo e rispettarlo per difenderci dagli stravolgimenti ambientali”, che consentirà agli studenti del MIT di interagire anche con gli studenti Unisannio e con ragazzi delle scuole superiori. 

Oltre alla MIT Alumni Association e al MIT MISTI Italy,  quest’anno il progetto ha ottenuto anche il patrocinio del MIT Alumni Club of Italy e del Club per l’UNESCO di Benevento. 

Soggiorneranno presso le residenze universitarie dell'ateneo e seguiranno anche un corso di lingua italiana grazie al contributo della Società Dante Alighieri. 

L’accoglienza degli studenti americani è supportata dall’associazione ESN Maleventum che aiuterà gli studenti stranieri a integrarsi nella nuova realtà universitaria e cittadina.