skip to content
  • it
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI
DEL SANNIO   Benevento

Eugenio Zimeo vicedirettore del laboratorio CINI su Smart Cities & Communities

Il consiglio direttivo del Consorzio Interuniversitario Nazionale per l’Informatica ha nominato Antonio Puliafito, dell’Università di Messina, nuovo direttore del Laboratorio Nazionale Smart Cities affiancandogli Eugenio Zimeo, docente presso l’Università del Sannio, come vicedirettore. Si tratta di un importante riconoscimento per il lavoro svolto presso l’ateneo sannita sul tema, che viene a valle di altri importanti risultati, fra cui la vittoria della “Smart Cities University Challenge 2017” da parte di un team di studenti dell’Università del Sannio e la recente approvazione di un progetto PON, sempre in ambito CINI, dedicato al tema del turismo e beni culturali.

Il CINI è una organizzazione che vede consorziate 44 università italiane, con l’obiettivo di svolgere attività di ricerca in campo informatico a livello nazionale ed internazionale. Il CINI opera attraverso laboratori nazionali tematici che, attraverso la creazione di strutture a rete, fortemente caratterizzate da un punto di vista tematico e distribuite sul territorio nazionale, mirano a rispondere al meglio alle sfide poste dalla moderna società dell’informazione.

Il laboratorio Smart Cities & Communities è dedicato alle tecnologie ICT per le Smart Cities e contribuisce, insieme ad altri attori, a sviluppare soluzioni innovative per migliorare la qualità della vita dei cittadini. Oltre ad attività progettuali e di sensibilizzazione in collaborazione con amministrazioni pubbliche, università ed enti di ricerca, dal 2015 il laboratorio promuove una conferenza nazionale annuale che si è velocemente affermata come un momento importante per confrontarsi sulle iniziative nazionali in tema di smart cities, delle tecnologie abilitanti e delle applicazioni. L’edizione 2016 della conferenza si è tenuta a Benevento ed ha visto la partecipazione di oltre 120 delegati.