skip to content
  • it
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI
DEL SANNIO   Benevento

Il know how Unisannio sbarca in Norvegia

Pasquale Avella

Norvegia chiama Italia. L’ente per l’istruzione secondaria superiore della Contea di Vestfold, una sorta di provveditorato regionale agli studi, ha affidato a ricercatori Unisannio il compito studiare i modelli matematici per lo sviluppo di un sistema software innovativo per la gestione degli esami orali dei privatisti.

Il gruppo di ricercatori che hanno lavorato al progetto è costituito dal prof. Carlo Mannino, SINTEF Digital e Università di Oslo, prof. Pasquale Avella, del Dipartimento di Ingegneria dell’Università del Sannio, dal prof. Maurizio Boccia, del Dipartimento di Ingegneria Elettrica e delle Tecnologie dell'Informazione dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, già ricercatore Unisannio, e dall’analista di sistema Sandro Viglione, del Dipartimento di Ingegneria dell’Università del Sannio.

L’obiettivo finale è quello di sviluppare di un prototipo di sistema di pianificazione degli esami che consenta di definire i gruppi di studenti per ciascuna sessione, e assegnare a ciascuna sessione un’aula compatibile con la tipologia di esame, una data e due commissari d’esame, selezionati tra un sottoinsieme di docenti disponibili. La sperimentazione ha riguardato l’assegnazione di circa 2000 esami su un arco temporale di quattro settimane.

Soddisfatti i committenti che auspicano di estendere il sistema ad altre aree, come lo sviluppo di modelli e algoritmi matematici per l’elaborazione automatica di orari delle lezioni.

 

Photo by NeONBRAND on Unsplash