skip to content
  • it
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI
DEL SANNIO   Benevento

Nasce la commissione che certifica i contratti di lavoro

Commissione contratti lavoro

All’Università del Sannio nasce la Commissione di certificazione dei contratti di lavoro.

L’organismo istituito presso il Dipartimento DEMM è iscritto nell’Albo nazionale dei soggetti abilitati alla certificazione, ai sensi del Decreto Direttoriale del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali del 25 febbraio 2019.

La neo-istituita Commissione svolge numerose e rilevanti funzioni in materia di certificazione dei contratti di lavoro e di appalto, attività di consulenza e assistenza alle parti contrattuali. Ha anche poteri di conciliazione delle controversie con l’obiettivo di diminuire il contenzioso del lavoro nelle imprese pubbliche e private.

La Commissione, presieduta da Rosario Santucci, ordinario di Diritto del lavoro, è composta da numerosi docenti dell’Università del Sannio: Felice Casucci, ordinario di Diritto privato comparato, in qualità di vice-presidente; Rosanna Pane e Antonella Tartaglia Polcini, ordinari di Diritto privato; Camilla Crea, associato di Diritto privato; Katia Fiorenza, associato di Diritto privato comparato; Gaetano Natullo, associato di Diritto del lavoro; Francesco Rota, associato di Diritto amministrativo; Vincenzo Verdicchio, associato di Diritto privato; Ennio Cavuoto, ricercatore di Diritto processuale civile; Mario Cerbone, ricercatore di Diritto del lavoro; Marco Mocella, ricercatore di Diritto del lavoro.

La sede è presso lo storico Palazzo De Simone, in Piazza Arechi II a Benevento.

Ulteriori informazioni e modulistica per presentare le istanze di certificazione si trovano sul sito www.demmunisannio.it (sezione terza missione) oppure si può scrivere a: pres.commcertif@cert.unisannio.it; commissione.certificazione.demm@unisannio.it

“Si tratta – ha spiegato il prof. Santucci - di un importante riconoscimento per l'ateneo sannita, che muove nella direzione non solo di ampliare l’offerta delle attività svolte ma anche di rinsaldare il radicamento territoriale e nazionale dell’istituzione universitaria, assicurando agli operatori economici un qualificato e stabile riferimento professionale e scientifico”.

(Foto di rawpixel da Pixabay)