Anche l’Università del Sannio partecipa alla Riviera Electric Challenge. Il 14 e 15 settembre la manifestazione di mobilità sostenibile attraverserà Francia, Italia e Principato di Monaco. L’auto elettrica targata UNISANNIO testimonierà l’impegno green dell’Ateneo. 
Obiettivo della competizione è, infatti, quello di sensibilizzare l'opinione pubblica sulla riduzione dell'inquinamento, promuovendo la mobilità elettrica e uno stile di guida ecologico e consapevole. 
Al prestigioso evento, che si concluderà in presenza del principe di Monaco, parteciperà l’equipaggio dell’Università del Sannio, composto dal prof. Daniele Davino e dalla studentessa della Laurea magistrale in Ingegneria Energetica Chiara Martone, grazie alla preziosa collaborazione dell’Industria DR che ha fornito gratuitamente una DR EVO 3 ELECTRIC. Il tutto è stato reso possibile dall’ingegnere Roberto Romano, primo laureato in Ingegneria Energetica dell’Unisannio, che intercedendo con la sua azienda DR ha ancora una volta dimostrato l’attaccamento degli ex studenti verso l’ateneo sannita.
Con questa partecipazione, l’Università del Sannio manifesta il suo primario interesse verso la transizione “ecologica” del settore dei trasporti individuali, al quale sono imputabili considerevoli consumi di combustibili fossili. “In ateneo – dichiara Maurizio Sasso, ordinario di Tecnologia delle fonti rinnovabili all’ateneo sannita e promotore dell’iniziativa - operano gruppi di ricerca fortemente impegnati sullo sviluppo, divulgazione e trasferimento tecnologico delle Comunità Energetiche Rinnovabili (CER) che potranno nel prossimo futuro svolgere un ruolo fondamentale per l’alimentazione di veicoli full-electric attraverso la diffusione di punti di ricarica, evidente limite alla E-Mobility, alimentati da energia elettrica di origine non fossile. A tal proposito, la copilota Martone sta completando il suo percorso di tirocinio formativo proprio alla progettazione della CER di Dolceacqua, una delle tappe dell’evento”. 

Evo_1 Evo_2

Percorso Riviera Electric Challenge