La professoressa Aglaia McClintock è la nuova garante della componente studentesca dell’Università degli Studi del Sannio, la figura che all'interno dell'ateneo assiste gli studenti e le studentesse nell’esercizio dei propri diritti.

La nomina formalizzata dal Senato accademico dell’ateneo avrà durata fino al 2023.

"È sentito e sincero il mio ringraziamento agli studenti che hanno proposto la mia candidatura e al Rettore che l’ha accettata - ha affermato la professoressa McClintock -. Sono onorata e svolgerò al meglio delle mie capacità il compito così delicato che mi è stato assegnato, per cercare di dare risposte concrete alle questioni che presenteranno i nostri studenti”.

Il garante degli studenti esamina eventuali reclami e vigila sul corretto svolgimento dell’azione amministrativa, segnalando ai competenti organi accademici atti o comportamenti che possano violare o, comunque, pregiudicare i diritti degli studenti universitari.

Aglaia McClintock è professoressa associata di "Diritto romano e diritti dell'antichità". Insegna "Istituzioni e storia del diritto romano" per la laurea magistrale in Giurisprudenza. I suoi temi di ricerca includono la condizione giuridica dei condannati a pene capitali durante l'impero romano; la condizione giuridica delle donne con particolare riferimento al diritto successorio e alla lexVoconia del 169 a.C.; le rappresentazioni iconografiche e religiose della giustizia romana; la follia in diriitto romano. È Life Member di Clare Hall, Cambridge University.

A partire dal 19 aprile 2021, ogni lunedì, fino a quando non si potrà assicurare un ricevimento in presenza in sicurezza, gli studenti che ne necessitano potranno accedere ad un incontro con la Pof.ssa McClintock, dalle ore 10:00 alle ore 11:00, attraverso la piattaforma WebEx, cliccando su questo link.