skip to content
  • it
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI
DEL SANNIO   Benevento

Laurea in Ingegneria Civile

Informazioni generali

Tipo di corso: 
Codice: 
861
Titolo di accesso: 
Diploma
Tipo di accesso: 
Test di autovalutazione
Durata in anni: 
3
Crediti: 
180
Struttura didattica: 
Anno attivazione: 
2009
Lingua del corso: 
Italiano
Curriculum corso: 
GENERALE
EDILE
Requisiti di ammissione: 

Per essere ammessi al corso di laurea è richiesto il possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo.

Inoltre, per iscriversi al corso di laurea è obbligatorio superare una prova di ammissione finalizzata ad accertare la personale preparazione. Le conoscenze richieste, verificate con un test di accesso, riguardano la logica, la comprensione verbale, le scienze fisiche e chimiche e la matematica.

A questo scopo, l'Ateneo organizza un test on-line (TOLC) in sessioni programmate; in alternativa è possibile svolgere un test in presenza che si svolge nei primi giorni di settembre. Nel caso in cui la verifica non sia positiva allo studente vengono attribuiti degli obblighi formativi aggiuntivi (OFA) che dovranno essere soddisfatti entro il primo anno del corso. La specificazione delle modalità di verifica della preparazione iniziale sono contenute nel Regolamento Didattico del Corso di Studio, dove altresì sono indicati gli obblighi formativi aggiuntivi previsti nel caso in cui la verifica non sia positiva e le relative modalità di assolvimento.

Modalità prova finale: 

La prova finale consiste nella redazione e nella discussione pubblica, in presenza di una commissione appositamente nominata, di una relazione individualmente scritta, in cui sia stato sviluppato, sotto la guida di uno o più docenti relatori, un argomento caratterizzante il profilo professionale prescelto, eventualmente collegato all'attività di tirocinio svolta. La preparazione della relazione può richiedere lo svolgimento di attività pratiche, di laboratorio e di progettazione.

Contenuti

Descrizione: 

Attivo dal 2001, dall'anno accademico 2014/2015 il Corso di Laurea in Ingegneria Civile è erogato in modalità Interateneo con l'Università degli Studi del Molise, disciplinata da atto convenzionale che consente l'emissione del titolo congiunto. Tale organizzazione consente di sfruttare la sinergia derivante dalla presenza di strutture (aule, laboratori, tirocini) esistenti nei due atenei, oltre che la possibilità di garantire allo studente una più ampia offerta formativa. Sin dalla sua attivazione, il corso di laurea ha perseguito sempre obiettivi formativi coerenti con il profilo professionale, individuato sulla base delle esigenze del mondo produttivo. Ciò è stato possibile anche attraverso la consultazione delle parti sociali più direttamente interessate (studi professionali, imprese di costruzioni, aziende). Il Corso è infatti finalizzato alla formazione di una figura di ingegnere civile con competenze trasversali nei vari settori caratterizzanti: geotecnica, strutture, costruzioni idrauliche, reti stradali e trasporti, opere edili, urbanistica, impianti, progettazione architettonica. Pertanto, il laureato in ingegneria civile trova la sua collocazione lavorativa nelle società di progettazione e nelle imprese di costruzione e manutenzione di opere, edifici, impianti e infrastrutture, nella direzione e gestione di cantieri, nelle strutture tecnico-commerciali, nelle società ed enti di servizio, nelle amministrazioni pubbliche per la pianificazione, la gestione e il controllo delle opere e dei servizi urbani e territoriali. Per quanto concerne l'offerta formativa, sono previsti due indirizzi, generale ed edile, così articolati: nel primo anno, comune ad entrambi gli indirizzi, si affrontano le discipline di matematica, fisica, informatica, scienza e tecnologia dei materiali e disegno; nel secondo anno sono introdotti gli insegnamenti di idraulica, geotecnica e scienza delle costruzioni, ed inoltre trasporti, urbanistica e costruzioni di strade per l'indirizzo generale, storia dell'architettura, architettura tecnica, e progettazione architettonica per quello edile. Fisica tecnica e climatologia dell'ambiente costruito aggiungono competenze di bioedilizia; il terzo anno convoglia le competenze acquisite verso l'applicazione a problematiche di base ed a sistemi semplici, con la progettazione delle strutture in calcestruzzo armato ed acciaio, le fondazioni e le opere di sostegno; infine, l'indirizzo generale si completa con le costruzioni idrauliche, l'indirizzo edile con il disegno del territorio e l'urbanistica.

La didattica è organizzata in 20 corsi di insegnamento. La scelta dei SSD e dei CFU assegnati alle diverse attività formative e alla prova finale è finalizzata all'acquisizione degli obiettivi formativi descritti in precedenza. I settori caratterizzanti e i crediti formativi sono coperti per la gran parte da personale docente interno, in modo da garantire la continuità didattica negli insegnamenti. Sono anche presenti, oltre alle strutture di Dipartimento comuni agli altri corsi di laurea, laboratori specifici, nei quali vengono svolte attività didattiche e di ricerca avanzata. E' presente nell'offerta formativa il tirocinio, che si svolge, anche grazie alla stipula di specifiche convenzioni o protocolli d'intesa (ad es. con l'ANCE), generalmente presso imprese e società esterne e studi professionali.

Al termine del percorso di studi, il laureato potrà completare il suo percorso formativo iscrivendosi ad uno dei corsi di laurea magistrale attivati presso i due atenei.

Profilo e sbocchi professionali: 

Il profilo professionale che si intende formare è quello di un ingegnere con una buona preparazione nei diversi settori dell’Ingegneria Civile, capace d'inserirsi in realtà operative molto differenziate per dimensioni e tipologie, caratterizzate da rapida evoluzione sia dal punto di vista tecnologico che da quello dell'organizzazione del lavoro.

Il laureato, che può acquisire il titolo di ingegnere junio,r previo superamento dell'esame di stato, può operare come libero professionista o come impiegato presso enti pubblici e privati, utilizzando le proprie competenze nei diversi settori dell’Ingegneria Civile. In particolare, può operare da solo o in gruppo come progettista e/o direttore dei lavori di opere semplici di Ingegneria Civile, e come direttore di cantieri civili ed edili. Può operare presso Enti pubblici e privati come tecnico con funzioni direttive, di gestione e di controllo di opere ed infrastrutture civili ed edili.

Le competenze professionali acquisite nel corso di laurea riguardano la progettazione e la manutenzione di opere semplici nel settore delle costruzioni, dell'edilizia, degli impianti e delle infrastrutture, e sono basate sulla conoscenza dei diversi aspetti coinvolti: geotecnico, idraulico, strutturale, di progettazione architettonica, delle reti stradali e dei trasporti, urbanistico e impiantistico. Tra le competenze acquisite nel corso di laurea sono da includere la conoscenza di una lingua dell'Unione Europea, oltre l'italiano, ed adeguate conoscenze informatiche che consentono al laureato di utilizzare gli strumenti attualmente disponibili e di seguire l'evoluzione delle tecnologie nel settore dell'informazione.

Gli sbocchi occupazionali e professionali sono rappresentati dall'impiego nelle società di progettazione, nelle imprese di costruzione e manutenzione di opere civili, edili, impianti e infrastrutture, nella direzione e gestione di cantieri, nelle strutture tecnico-commerciali, nelle società ed enti di servizio, nelle amministrazioni pubbliche per la pianificazione urbanistica e delle infrastrutture, la gestione e il controllo delle opere e dei servizi urbani e territoriali.

Uffici

Inserisci l'anno iniziale dell'anno accademico di tuo interesse
A.A.: 
2017 / 2018

Manifesto - piano di studio

Insegnamenti

ARCHITETTURA TECNICA
ARCHITETTURA TECNICA
CARTOGRAFIA E TOPOGRAFIA
CARTOGRAFIA E TOPOGRAFIA
CLIMATOLOGIA DELL'AMBIENTE COSTRUITO
CLIMATOLOGIA DELL'AMBIENTE COSTRUITO
CLIMATOLOGIA DELL'AMBIENTE COSTRUITO
CLIMATOLOGIA DELL'AMBIENTE COSTRUITO
COSTRUZIONI IDRAULICHE
COSTRUZIONI IDRAULICHE
DISEGNO DEL TERRITORIO
DISEGNO DEL TERRITORIO
DISEGNO E TIPOLOGIE COSTRUTTIVE
ELEMENTI DI INFORMATICA
FISICA
FISICA TECNICA
FISICA TECNICA
FISICA TECNICA
FISICA TECNICA
FONDAMENTI DI INFRASTRUTTURE VIARIE
FONDAZIONI E OPERE DI SOSTEGNO
FONDAZIONI E OPERE DI SOSTEGNO
GEOMETRIA E ALGEBRA
GEOMETRIA E ALGEBRA
GEOMETRIA E ALGEBRA
GEOMETRIA E ALGEBRA
GEOTECNICA E FONDAZIONI
GEOTECNICA E FONDAZIONI
IDRAULICA
IDRAULICA
IDRAULICA
IDRAULICA
INDAGINI E CARATTERIZZAZIONE GEOTECNICA DEL SOTTOSUOLO
INGEGNERIA DEI SISTEMI DI TRASPORTO
INGEGNERIA DEI SISTEMI DI TRASPORTO
INGLESE
LABORATORIO DI PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA
LABORATORIO DI PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA
MATEMATICA
MECCANICA RAZIONALE
MECCANICA RAZIONALE
METODI DI RICERCA STORICA PER LE COSTRUZIONI E IL RESTAURO
METODI DI RICERCA STORICA PER LE COSTRUZIONI E IL RESTAURO
MODELLAZIONE TRIDIMENSIONALE
MODELLAZIONE TRIDIMENSIONALE
NOZIONI GIURIDICHE FONDAMENTALI
NOZIONI GIURIDICHE FONDAMENTALI
PRINCIPI DI GEOTECNICA
PRINCIPI DI GEOTECNICA
PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA
PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA
PROGETTAZIONE TERRITORIALE DEL PAESAGGIO
REQUISITI DI BASE DI MATEMATICA - A-K
REQUISITI DI BASE DI MATEMATICA - A-K
REQUISITI DI BASE DI MATEMATICA - L-Z
REQUISITI DI BASE DI MATEMATICA - L-Z
SCIENZA DELLE COSTRUZIONI
SCIENZA DELLE COSTRUZIONI
SCIENZA DELLE COSTRUZIONI
SCIENZA DELLE COSTRUZIONI
SCIENZA E TECNOLOGIA DEI MATERIALI
SICUREZZA ANTINCENDIO ED EMERGENZE NELLE COSTRUZIONI CIVILI
STORIA DELL'ARCHITETTURA
STORIA DELL'ARCHITETTURA
TECNICA DELLE COSTRUZIONI
TECNICA DELLE COSTRUZIONI
TECNICA DELLE COSTRUZIONI 1
TECNICA DELLE COSTRUZIONI 1
TECNICA DELLE COSTRUZIONI 2
TECNICA URBANISTICA
TECNICA URBANISTICA
TECNICA URBANISTICA
TECNICA URBANISTICA
TECNOLOGIE INNOVATIVE PER MATERIALI E COMPONENTI EDILIZI

Docenti

Referenti

Gruppo gestione qualità

Rappresentanti degli studenti